MAMP come descritto in un precedente articolo è disponibile in due versioni: gratuita e a pagamento, tra le due, la mia preferita è la prima. In questi giorni sono passato dalla versione di MAMP 1.9.1 alla attuale 2.2, complice il cambio di MacBook e di versione di PHP sul server di produzione.
Tutte le modifiche descritte di seguito sono state eseguite su un MacBook 13″ con OS X 10.9.1, TextWrangler 4.5.5 e MAMP 2.2 

Istallazione di MAMP
Istallazione di MAMP 2.2 versione gratuita, alla sezione “Tipo di installazione” cliccare sul pulsante “Ad hoc”

istallazione di mamp - 1

deselezionare MAMP PRO

istallazione mamp - 2

inserire username e password per consentire l’operazione

istallazione mamp - 3

MAMP viene installato in Applicazioni, se si sposta o si posiziona in altra cartella diventa inefficiente.
All’interno della cartella MAMP sono contenuti tutti i file che servono per per far funzionare l’ambiente di sviluppo, senza andare a modificare i file del system.

cartella di MAMP 2.2

Come nel precedente tutorial dedicato a MAMP, la lista delle cartelle:
bin = script shell, comandi e programmi
cgi-bin = cartella dove si possono mettere degli script per operazioni specifiche
conf = file di configurazione di Apache,  PHP e  SqLiteManager
db = sono contenuti tutti i database creati e gestiti con PhpMyAdmin
htdocs = la cartella che contiene i vari file dei siti web (Document Root)
Library = contiene vari file e script che servono al funzionamento corretto
licences = file di testo con tutte le licenze di moduli e librerie usati in MAMP
logs = i logs di apache, php e mysql
MAMP = eseguibile
tmp = contiene i vari file temporanei

Per default, MAMP usa la cartella htdocs come “document root”, le porte 8888 per il web e 8889 per MySql: la scelta di usare valori così alti potrebbe essere utile se ci fossero altre applicazioni di tipo server in ascolto su altre porte.

Personalizzare MAMP PARTE 1
Facendo doppio click su MAMP appare il pannello di gestione con vari pulsanti:

Pannello di MAMP

Test MAMP PRO = link alla pagina di download di MAMP PRO
Avvia / Arresta il Server = accende / spegne il server e tutti i servizi associati
Apri la Home Page = pagina di servizio con i link per varie utility, indicazioni per MySQL e news dal sito del produttore
Preferenze… = si accede alle preferenze di MAMP
Esci = chiude il server e tutti i servizi.

Dal pulsante Preferenze si accede ad una finestra con 4 voci.

Preferenza Avvia/Arresta di MAMP

Su Avvia/Arresta, le prime due sono per avviare e arrestare il server il server all’apertura e chiusura di MAMP.

Check for MAMP PRO when starting MAMP = verifica se è installata una versione di MAMP PRO nel mac, nel caso lo fosse compare una finestra di dialogo con la scelta di quale versione voler procedere. Per me, è sempre disabilitata questa voce.

Apri la Home Page all’avvio = all’avvio di MAMP si apre automaticamente la Home Page. (pagina di servizio)

Preferenze Porte in MAMP

Porte: le porte di default per Apache e MySQL sono rispettivamente 80 e 3306.
Per default MAMP è impostato su 8888 e 8889 per non interferire su un eventuale server preinstallato.
Impostando le porte di default: 80 per Apache e 3306 per MySQL, ogni volta che si fa partire MAMP si deve digitare la password di amministrazione per abilitare l’uso di queste due porte utilizzate dai processi di sistema.

Preferenza versione di PHP in MAMP

PHP: da questo pannello si può impostare la versione di PHP da utilizzare per lo sviluppo di siti web dinamici, normalmente in locale scelgo la stessa versione di PHP che ho sul server di produzione.

Cache: velocizza “l’interpretazione” e ottimizza le pagine PHP attraverso l’uso di una cache, normalmente sviluppo senza utilizzare nessun “acceleratore”.

Document root in MAMP

Apache: si può decidere quale cartella usare come “document root” (cartella dove mettere le pagine web in modo tale che possano essere raggiunte dal browser) La cartella di default è htdocs contenuta nella cartella MAMP.

Consiglio: usare la cartella Siti o Sites contenuta all’interno del proprio utente, raggiungibile attraverso il pulsante Seleziona…

Nota: fino alla versione di OS X 10.6 la cartella Siti era presente all’interno del proprio utente, dalla versione 10.7, la cartella veniva creata solo se si attivava Condivisione Web da preferenze di sistema, dal 10.8, Condivisione Web non è più presente, per cui la cartella “Siti” deve essere creata all’interno della cartella del nostro utente prima di impostare la nuova Document Root in MAMP.
Per agevolare il lavoro, si posiziona un alias di MAMP e della cartella Siti sul dock

Cartella siti in MAMP

Per default MAMP utilizza localhost per connettersi al “server” via web in locale.

visualizzazione file in MAMP con Localhost
visualizzazione file in MAMP con 127.0.0.1

Preferisco usare l’indirizzo ip: 127.0.0.1 in entrambi i casi verranno visualizzati i siti web in locale.

MAMP è fornito di phpMyAdmin per amministrare MySQL raggiungibile attraverso questa url: http://127.0.0.1/phpMyAdmin/

I parametri per accedere al server MySQL sono:
Host = localhost
User = root
Password = root

phpMyAdmin in MAMP

I parametri di connessione a MySQL e altre informazioni utili sono contenute nella pagina “Home Page” raggiungibile attraverso il pulsante Apri la Home Page di MAMP o da una delle due url:

Home Page di MAMP

Personalizzare MAMP PARTE 2

Trasferire i database di MySQL
Trasferire tutti i database dalla vecchia installazione alla nuova con MAMP è molto semplice: si trasportano le varie cartelle con un semplice drag & drop senza aver bisogno di fare il dump dei dati. Questa operazione la faccio con MAMP “spento”, avendo cura di spostare la vecchia installazione per evitare che alcune parti venissero sovrascritte e trasferite nella versione aggiornata.

In caso di aggiornamento di MAMP, i database vengono trasferiti dalla vecchia installazione alla nuova.

trasferimento database in MAMP

A sinistra la cartella mysql della versione 2.2 di MAMP, a destra la cartella mysql si MAMP 1.9.1 con tutti i database creati nel tempo e attivi: circa 100!

vista phpMyAdmin con i database trasferiti

Con MAMP “avviato” attraverso phpMyAdmin vedo tutti database completi di dati.

Visualizzazione errori durante lo sviluppo
Una buona norma per lo sviluppatore attento è di impostare all’interno di php.ini display_errors con valore On, in questo modo verranno mostrati tutti messaggi di errore utili in fase di debug per le nostre pagine o applicazioni web.
Buona norma è fare un copia di riserva dei file che si andranno a modificare, in modo tale che se si commettono degli errori si può ripristinare lo stato iniziale.
In MAMP 2.2 si può scegliere tra due versioni di PHP: 5.2.17 e 5.5.3 per cui procedere modificando entrambi i php.ini contenuti in:

MAMP > bin > php > php5.2.17 > conf > php.ini

Modifica php.ini per mostrare gli errori

MAMP > bin > php > php5.5.3 > conf > php.ini

Modifica php.ini per mostrare gli errori

Modifica httpd.conf
Le impostazioni standard dell’httpd.conf non mi soddisfano, preferisco fare  qualche modifica per abilitare il messaggio di errori, supporto per le lingue, la visualizzazione “dettagliata” della home directory e qualche altra caratteristica utile.

Il file httpd.conf si trova in MAMP > conf > apache > httpd.conf

modifica dell'httpd.conf

httpd.conf aperto in TextWrangler:

httpd.conf modificato

Per abilitare la “configurazione” personalizzata è sufficiente eliminare il simbolo del cancelletto (#) davanti alla stringa interessata:

# Multi-language error messages
Include /Applications/MAMP/conf/apache/extra/httpd-multilang-errordoc.conf

# Fancy directory listings
Include /Applications/MAMP/conf/apache/extra/httpd-autoindex.conf

# Language settings
Include /Applications/MAMP/conf/apache/extra/httpd-languages.conf

# User home directories
Include /Applications/MAMP/conf/apache/extra/httpd-userdir.conf

# Various default settings
Include /Applications/MAMP/conf/apache/extra/httpd-default.conf

la mia modifica preferita dopo l’abilitazione degli errori è la visualizzazione dei file e delle cartelle da “lista” (destra) a “dettaglio” (sinistra)  grazie a:

Include /Applications/MAMP/conf/apache/extra/httpd-autoindex.conf
vista dettagliata di file e cartelle

In caso serva la versione 5.3.5 di PHP, si può scaricare la versione 1.9.6.1 di MAMP

Please follow and like us:

14 commenti

Luca · 4 Novembre 2014 alle 20:48

Ciao,
scusa se non proprio opportuno, ma ho configurato il web server su Mavericks, senza usare MAMP, ma non capisco dove in quale cartella vengono salvati i database che vengono creati con phpmyadmin, non riesco a trovarla!

Puoi aiutarmi?

    Daniele

    Daniele · 5 Novembre 2014 alle 17:48

    I database di MySQL contenuto in MAMP sono contenuti generalmente in MAMP/db/mysql ogni tabella è composta da 3 file.

    Tieni presente che i database di MySQL non si “manipolano” come se fosse un file, ma si gestiscono via phpmysdmin o terminale.

    A presto!

Luca · 5 Novembre 2014 alle 18:39

Ciao,
avevo bisogno di recuperare un database da file frm per questo dovevo sapere dove posizionarli!

Grazie!

ps: ho un po di casini con i permessi di scrittura ma sto risolvendo a piccoli step.

    Daniele

    Daniele · 25 Novembre 2014 alle 9:21

    Bene, spero che tutto si risolva per il meglio.

    A presto!

MARCO · 21 Novembre 2014 alle 22:09

Salve, sono da due giorni in lotta con mamp e xampp per mac. L’ho disinstallato funzionante, ma una volta reinstallato, non riesco più a configurare wordpress. Il cms non riesce a raggiungere il database neanche nella configurazione guidata. Cosa potrebbe essere?
Grazie

    Daniele

    Daniele · 25 Novembre 2014 alle 9:44

    Ciao,
    Difficile dare una soluzione con poche indicazioni. Proviamo qualcosa:
    1) chiudi forzatamente MySQL e Apache
    1A) da terminale per chiudere MySQL killall -9 mysqld
    1B) da terminale per chiudere Apache sudo apachectl stop

    2) Fai attenzione che le porte in “ascolto” per MySQL e Apache siano corrette.

    A presto!

leonardo · 29 Dicembre 2014 alle 19:16

salve, ho istallato MAMP…ho poi cercato di disistallarlo, trascinando l’app nel cestino…ho fatto vuota cestino, ma continua a non cancellarmi le cartelle “bin” e “Library” dicendomi che alcuni file sono in uso da altri programmi…come posso fare? grazie in anticipo

    Daniele

    Daniele · 30 Dicembre 2014 alle 9:50

    Ciao,
    probabilmente sono rimasti attivi i servizi collegati a MySQL.
    Prova via terminale:
    A) da terminale per chiudere MySQL killall -9 mysqld
    B) da terminale per chiudere Apache sudo apachectl stop

    A presto!

Giovanni · 2 Gennaio 2015 alle 14:02

Ho installato una nuova versione di MAMP (su MacBookPro 13 Software OS X 10.9.5) per l’installazione di Joomla 3.x ma ho difficoltà a gestire i vari files (per esempio non riesco a vedere i files dei templates). Ho letto che nei requisiti di Joomla 3.x è necessario che il parametro
WebServer interfaccia PHP: venga riportato come cgi-fcgi o similari.
In configurazioni dove appare apache2handler potresti poi avere problemi di gestione con permessi e privilegi di file e cartelle.
La domanda è come faccio a modificare questo parametro? Grazie

    Daniele

    Daniele · 18 Gennaio 2015 alle 11:12

    Ciao,

    Premetto che uso poco joomla e di rado, per cui proviamo con qualche ipotesi:
    forse stai usando una vecchia versione di MAMP, ho fatto una installazione di prova con joomla 3.3.6 su MAMP 3.0.6 con PHP 5.5.14 e MySQL 5.5.38 sembra funzionare tutto correttamente. (MB Pro da 13 con OS 10.10.2)

    Prova a vedere nella tua installazione di MAMP: pagina principale > Apri la pagina iniziale > phpinfo
    scorri le varie voci e vedi in che modo viene caricato l’interprete php.

    Se hai ancora problemi, scarica MAMP PRO, mi sembra di ricordare che c’è una voce per gestire il modulo php_fastcgi.

    Scusa il ritardo della risposta, e buon anno anche a te!

    A presto!

marco · 9 Novembre 2015 alle 19:58

Buonasera

Ho un mio sito in linea,ma vorrei trasferirlo anche in locale con il software MAMP(ho esattamente un computer MAC),con cui lo avevo già costruito e messo poi in remoto.

Successivamente per problemi al computer di accensione ho ristallato il mio sistema operativo OS 10.6.8, ho ristallato anche di nuovo MAMP versione 3.4, ma ora mi succede che quando clicco sul pulsante “Avvia il Server” mi esce:

ERRORE
Apache non potrebbe essere avviato.Controllare l’istallazione e la configurazione MAMP

Non sapresti come risolvere il problema?

Grazie mille

    Daniele

    Daniele · 12 Novembre 2015 alle 9:55

    Salve,

    Le indicazioni non sono particolarmente chiare, ma prova da terminale: Apache sudo apachectl stop

    Riavvia la macchina.

    A presto!

marco · 20 Novembre 2015 alle 19:18

Ciao e grazie per la disponibilità

Io sono andato /Applicazioni/Utility/Terminale,

ho inserito “Apache sudo apachectl stop” ma mi esce sempre lo stesso errore

Siccome non sono proprio esperto, nel terminale devo copiare “Apache sudo apachectl stop” e poi clicco su “Avvia il server”? è che non funziona
Scusami per l’ignoranza

    Daniele

    Daniele · 12 Febbraio 2016 alle 19:01

    Ciao Scusa il ritardo, purtroppo mi accorgo dei messaggi solo quando devo fare manutenzione al blog.
    Tra qulache mese dovrei ritornare attivo con il blog, per cui rispondere in tempi brevi.

    Rileggendo il messaggio che mi hai madato mi sono accorto che nella risposta ho commesso un errore: dovevo scrivere

    ma prova da terminale per spegnere Apache: sudo apachectl stop

    Per nel terminale devi scrivere sudo apachectl stop

    A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti piace questo blog? Condividilo!