L’articolo originale è stato pubblicato per la prima volta su Programming.energy

Per la versione intera, vai su Medium

Sul server di produzione ho PHP 5.6 e 7.1 mentre in MAMP 5.1 posso scegliere tra PHP 7.1.20 e 7.2.8, un piccolo trucco per forzare MAMP è andare nella cartella MAMP > bin > php, scegliere le due versioni.

Questa operazione va fatta con MAMP spento.

Nel mio caso sono 5.6.37 e 7.1.20

Invece di cencellare i file che non uso, preferisco fare uno zip di ogni cartella, elimino gli originali, e lascio solo le versioni interessate.
In caso di necessità, posso ripristinare altre versioni di PHP.

Le immagine di seguito rendono più chiaro il passaggio. 🙂

chiudere tutto, far partire MAMP e verificare che siano selezionabili attraverso il pannello MAMP > Preferences… > PHP

Visualizzare gli errori durante lo sviluppo
Buona norma durante lo sviluppo di siti o applicazioni web è verificare che le direttive per l’Error Handling siano attive in php.ini in questo modo verranno mostrati tutti messaggi di errore utili in fase di sviluppo e debug:
error_reporting = E_ALL
display_errors = On

Normalmente in MAMP si cambia solo la direttiva display_errors, la modifica viene effettuata per entrambe le versioni di PHP che si trovano in:

MAMP > bin > php > php5.6.37 > conf > php.ini

MAMP > bin > php > php7.1.20 > conf > php.ini

Fare sempre un copia di riserva dei file che si andranno a modificare, in qualsiasi momento si può ripristinare lo stato iniziale.

Ci sono due modi per fare la modifica:

  • mettere un commento (simbolo ; ) davanti alla riga e sotto scrivere la direttiva con il parametro desiderato
  • modificare direttamente la riga interessata

Per chi lo desidera, si può attivare il modulo xdebug sempre da php.ini si trova alla fine del file.

Modifica httpd.conf
Mi piace avere la visualizzazione “dettagliata” della home directory, per abilitarla, si deve modificare il Il file httpd.conf che si trova in MAMP > conf > apache > httpd.conf
Per abilitare la “configurazione” personalizzata è sufficiente eliminare il simbolo del cancelletto (#) davanti alla stringa interessata:

# Fancy directory listings
Include /Applications/MAMP/conf/apache/extra/httpd-autoindex.conf

Visualizzazione dei file e delle cartelle da “lista” a sinistra a “dettaglio” a destra.

Condividete l’articolo e tornate a visitarci, presto altri utili articoli sullo sviluppo web.

Prima parte di Web Server su OS X 10.14 con MAMP

Seconda parte di Web Server su OS X 10.14 con MAMP

Please follow and like us:
Summary
Web Server su OS X 10.14 con MAMP [#3]
Article Name
Web Server su OS X 10.14 con MAMP [#3]
Description
Tutorial per installare e configurare MAMP su OsX 10.14
Author
Publisher Name
TheStar.it
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti piace questo blog? Condividilo!