Nel Dicembre 2001 iniziavo a sviluppare stabilmente sul mio mac con OS X 10.1, prima di allora per realizzare siti web con PHP e MySQL accedevo ad un server linux in locale presso lo studio dove collaboravo.

L’ alternativa era lavorare direttamente sul server via FTP oppure avere in casa un server linux, entrambi i casi avevano pochissimi pro e molti contro.

Essendo [Mac] Os X basato su Linux, dopo la sperimentazione sui file di configurazione del system ho capito come dovevo procedere per abilitare Apache ed installare PHP e MySQL via terminale.

Tutte le procedure, sono state scritte in un file di BBedit Lite dando origine ad un tutorial aggiornato fino a OS X 10.4.4.

Modificare i file del system ad ogni aggiornamento diventava oneroso e potevano verificarsi delle incompatibilità con i pacchetti PHP e MySQL installati, la soluzione fù passare a MAMP, un ambiente solido e facile da personalizzare.

Il prodotto è in due versioni: MAMP e MAMP PRO: il primo gratuito, il secondo a pagamento.

L’istallazione è in puro stile mac, con un paio di click si sceglie la versione preferita, si cerca in Applicazioni la cartella MAMP o MAMP PRO, doppio click sull’eseguibile e si è subito operativi.

Come ambiente di sviluppo uso MAMP, ha tutto quello che mi serve e posso facilmente modificare i file di configurazione per eventuali personalizzazioni di Apache, PHP e MySQL.

MAMP PRO al costo di 39 euro permette la configurazione di questi moduli:
Virtual Hosts
Dynamic DNS
Certificati SSL
Caricare i moduli desiderati per PHP
Server per la posta in uscita
ed altre opzioni minori.

Mentre scrivo questo breve articolo l’ultima versione disponibile di MAMP è 2.1.1, per ricreare le stesse caratteristiche del server di pubblicazione (stessa versione di PHP e altro) uso MAMP 1.9.1 su un MacBook Pro 13” con OS X 10.8.1 con l’ausilio di un monitor esterno.

All’interno della cartella MAMP e MAMP PRO sono contenuti tutti i file che servono per per far funzionare l’ambiente di sviluppo, senza andare a modificare file del system.

cartella di mamp

Lista cartelle:
bin = script shell, comandi e programmi
cgi-bin = cartella dove si possono mettere degli script per operazioni specifiche
conf = file di configurazione di Apache,  PHP e  SqLiteManager
db = sono contenuti tutti i database creati con PhpMyAdmin
htdocs = la cartella che contiene i vari file dei siti web
Library = contiene vari file e script che servono al funzionamento corretto
licences = file di testo con tutte le licenze di moduli e librerie usati in MAMP
logs = i logs di apache, php e mysql
MAMP = eseguibile
tmp = contiene i vari file temporanei

Per default, MAMP usa la cartella htdocs come “document root”, e le porte 8888 per il web e 8889 per MySql, la scelta di usare le porte con un valore così alto potrebbe essere utile se ci fossero altre applicazioni di tipo server in ascolto su altre porte.

Se non sono state eseguite personalizzazioni su MAMP per fare un backup completo di ambiente di sviluppo, database e siti web, si può copiare l’intera cartella MAMP su un hard disk, altrimenti si possono portare via tutti i file contenuti nella cartella db e nella “Document Root”.

Personalizzare MAMP 
facendo doppio click su MAMP appare il pannello di gestione con i vari pulsanti:

pannello di MAMP

Test MAMP PRO = link alla pagina di download di MAMP PRO
Avvia / Arresta il Server = accende / spegne il server e tutti i servizi associati
Apri la Home Page = pagina di servizio con i link per varie utility, indicazioni per MySQL e news dal sito del produttore
Preferenze… = si accede alle preferenze di MAMP
Esci = chiude il server e tutti i servizi.

Dal pulsante Preferenze si accede ad una finestra con 4 voci.

Preferenza Avvia/Arresta di MAMP

Su Avvia/Arresta, le prime due sono per avviare e arrestare il server il server all’apertura e chiusura di MAMP

Check for MAMP PRO when starting MAMP = verifica se è installata una versione di MAMP PRO nel mac, nel caso lo fosse compare una finestra di dialogo con la scelta di quale versione voler procedere. Per me, è sempre disabilitata questa voce.

Apri la Home Page all’avvio = all’avvio di MAMP si apre automaticamente la Home Page.(pagina di servizio)

Preferenze Porte in MAMP

Porte: le porte di default per Apache e MySQL sono rispettivamente 80 e 3306.

Per default MAMP è impostato su 8888 e 8889 per non interferire su un eventuale server preinstallato.

Impostando le porte di default con 80 per Apache e 3306 per MySQL, ogni volta che si fa partire MAMP si deve digitare la password di amministrazione per abilitare l’uso di queste due porte utilizzate dai processi di sistema.

Utilizzo le porte 8888 e 8889 solo in aula, per evitare che gli allievi possano avere la password di amministrazione per installare programmi o fare operazioni non consone all’ambiente.

Preferenza PHP in MAMP

PHP: da questo pannello si può impostare la versione di PHP da utilizzare per lo sviluppo di siti web dinamici. Le versione 5.2.X è indicata per la maggior parte dei CMS.

Nel mio caso, ho scelto la stessa versione del PHP disponibile sul server di pubblicazione.

Cache: velocizza “l’interpretazione” e ottimizza le pagine PHP attraverso l’uso di una cache.

Normalmente lavoro senza utilizzare nessun “acceleratore”, poiché non presente sul server tra le voci disponibili in MAMP.

Preferenza Apache di MAMP

Apache: si può decidere quale cartella usare come “document root” (cartella dove mettere le pagine web in modo tale che possano essere raggiunte dal browser) La cartella di default è htdocs contenuta nella cartella MAMP.

Preferenza Apache di MAMP

Consiglio: usare la cartella Siti o Sites contenuta all’interno del proprio utente, raggiungibile attraverso il pulsante Seleziona…

Nota: fino alla versione di OS X 10.6 la cartella Siti era presente all’interno del proprio utente, dalla versione 10.7, la cartella veniva creata solo se si attivava Condivisione Web dalle preferenze di sistema, con il 10.8, Condivisione Web non è più presente, la cartella “Siti” va creata all’interno della cartella del nostro utente. Attenzione: la cartella siti va creata prima di impostare la nuova Document Root in MAMP.

Per agevolare il lavoro, si posiziona un alias di MAMP e della cartella Siti sul dock

icona di MAMP e cartella Siti sul Dock

Per default MAMP utilizza localhost per connettersi al “server” via web in locale.

Localhost con MAMP

personalmente preferisco usare l’indirizzo ip: 127.0.0.1

Localhost con MAMP

In entrambi i casi verranno visualizzate cartelle dei siti web in locale.

MAMP è fornito di phpMyAdmin per amministrare MySQL che è raggiungibile attraverso questa url: http://127.0.0.1/phpMyAdmin/

I parametri per accedere al server MySQL sono:
Host = localhost
User = root
Password = root

phpMyAdmin di MAMP

I parametri di connessione a MySQL e altre informazioni utili sono contenute nella pagina “Home Page” raggiungibile attraverso il pulsante Apri la Home Page di MAMP o da una delle due url: http://localhost/MAMP/?language=Italian  http://127.0.0.1/MAMP/?language=Italian

Home Page di MAMP

Visualizzazione errori durante lo sviluppo.

Prima di fare qualsiasi modifica sui file di configurazione è importante creare una copia di backup.

Una buona norma per lo sviluppatore attento è di impostare all’interno di php.ini display_errors con valore On

Con display_errors = On verranno mostrati messaggi di errore utili in fase di debug per le nostre pagine o applicazioni web.

php.ini di MAMP

Per fare la modifica utilizzare un editor come TextWrangler

Con display_errors = On verranno mostrati messaggi di errore utili in fase di debug per le nostre pagine o applicazioni web.

edit di php.ini di MAMP

Please follow and like us:

48 commenti

giancarlo · 18 Gennaio 2013 alle 22:09

grazie, finalmente dopo tanto tempo sono riuscito a mettere sul mac il server da usare con dreamv e il database, sono le prime informazioni chiare che ho trovato. bravi

    Daniele

    daniele · 19 Gennaio 2013 alle 15:42

    Grazie! 🙂

Roberto · 24 Maggio 2013 alle 13:12

Salve, possibile che dopo una corretta installazione di un sito in locale con MAMP PRO non riesca a individuare la cartella del database come in passato in /Library/Application Support/appsolute/MAMP PRO/db/mysql?

Avete mai riscontrato questo problema? In pratica phpmyadmin vede i database ma non riesco a trovare i file fisici sul computer

    Daniele

    daniele · 24 Maggio 2013 alle 18:48

    Il percorso è corretto, non uso MAMP PRO da molto tempo, ma sono sicuro del path.
    Prova a digitare questo comando nel terminale: cd /Library/Application\ Support/appsolute/MAMP\ PRO/db/mysql/ invio
    successivamente ls
    dovresti vedere le varie cartelle contenenti i file .frm, .MYD e .MYI

    A presto!

Tony · 1 Giugno 2013 alle 12:53

Ciao Daniele, sto provando a configurare il tutto con mac os 10.8 e mamp pro, sto cercando di riesumare un wp 3.5 del mio vecchio sito…

purtroppo non riesco ad importare il database che non compresso è tipo 180mb e compresso 16mb. faccio import e mi rimane la pagina bianca 🙁 dove sbaglio ?

    Daniele

    Daniele · 1 Giugno 2013 alle 13:53

    Ciao Tony, premesso che non uso MAMP PRO, prova in questo modo:
    1) Trova il file php.ini
    2) Cera le istruzioni
    max_execution_time = 30 (Tempo di esecuzione massimo di ogni script, in secondi)
    max_input_time = 60 (Il tempo massimo di analisi dedicato al file in secondi)
    memory_limit = 32M (Quantità massima di memoria che può può consumare uno script)

    cambia i valori in
    max_execution_time = 180
    max_input_time = 120
    memory_limit = 256M

    3) cerca l’istruzione
    post_max_size = 32M (Dimensione massima grandezza di un file via POST)
    cambia in
    post_max_size = 256M

    4) cerca le istruzioni
    post_max_size = 32M (Dimensione massima grandezza di un file via POST)
    upload_max_filesize = 32M (Dimensione massima caricamento file)

    cambia in
    post_max_size = 256M
    upload_max_filesize = 256M

    Riavvia il server e prova a importare il file .SQL.
    Come alternativa puoi “spezzare” l’SQL in varie parti per poi importarlo.

    PS: Ma hai davvero bisogno di MAMP PRO? 🙂

    A presto!

stella · 9 Agosto 2013 alle 16:32

ciao! ho installato mamp, ho attivato i servers con pallini verde, solo che quando digito sul browser localhost o http://127.0.0.1/phpMyAdmin/ mi dice Impossibile collegarsi …. 🙁 come mai?

    Daniele

    Daniele · 21 Agosto 2013 alle 8:50

    Ciao Stella, scusa il ritardo, sono appena rientrato dalle vacanze.
    Che tipo di messaggio di errore o schermata ti compare?
    Prova a ricontrollare tutti i passaggi che hai fatto.

    In alternativa poi accedere a phpMyAdmin attraverso il pannello di MAMP:
    1) fai partire MAMP
    2) click sul pulsante “Apri la Home Page”, accederai ad una pagina dove ci sono varie informazioni e link a servizi tra cui phpMyADmin
    3) click sul pulsante “phpMyAdmin”

    A presto!

mc · 23 Gennaio 2014 alle 16:02

Caro Daniele,
dall’inizio del mese non riesco più ad accedere al server di MAMP dal mio Mac, in quanto il pallino Mysql server rimane rossa mentre apache server si attiva. Come posso fare?
Inoltre dato che uso il programma per fatture come posso recuperarle dal database?
Grazie per l’aiuto e complimenti per il sito.
In attesa di un tuo riscontro ti invio tanti saluti.
M.C.

    Daniele

    Daniele · 28 Gennaio 2014 alle 7:39

    “Spegni MAMP”, prova a scrivere questa stringa nel terminale: killall -9 mysqld esci dal terminale e riavvia MAMP.

    A presto!

paolo · 27 Gennaio 2014 alle 2:32

Ciao,
ho installato MAMP PRO, una volta fatte tutte le operazioni mi compare la pagina che 404 not found, sia per intercettare il sito che per la pagina wp-admin.
Ho inserito la cartella del sito con tutti i file in htdocs, sta di fatto che nn appare nulla, mi chiedo c’è per caso da settare qualcosa in MAMP per poter visualizzare wp??. 🙁
Ti ringrazio
Paolo

    Daniele

    Daniele · 28 Gennaio 2014 alle 7:30

    Ciao Paolo,
    Da quello che leggo, mi sembra che tu voglia installare WordPress in locale con MAMP PRO.
    Come detto più volte, ti serve davvero MAMP PRO?
    Che versione di MAMP stai usando?
    Sei sicuro che il problema sia MAMP e non qualche possibile errore di procedura in WordPress?

    A presto!

Irene · 14 Febbraio 2014 alle 16:38

ciao, aiuto!!!
è la prima volta in assoluto che cerco di creare un sito wordpress in locale su mac.

Ho installato MAMP e seguito tutta la procedura e poi wordpress, ma poi firefox non trova localhost e neppure chrome!!!!!

aiuto!!

    Daniele

    Daniele · 15 Febbraio 2014 alle 14:08

    Ciao,
    Provo a darti una mano:
    1) Che versione di MAMP hai installato?
    2) Hai seguito una delle mie guide?
    3) Hai provato con http://localhost:8888/?

    A presto!

LORENZO "LOLLO" SPADONI · 21 Febbraio 2014 alle 16:39

L’OS DI APPLE è BASATO SU BSD E NON SU LINUX!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Daniele

    Daniele · 21 Febbraio 2014 alle 17:47

    Salve Lorenzo,
    È VERO, POTRAI MAI PERDONARE LA MIA IMPRECISONE??????????
    🙂
    A presto!

LORENZO "LOLLO" SPADONI · 22 Febbraio 2014 alle 11:41

Ansi forse è basato su FreeBSD.
Comunque non è un vero e proprio problema con la quale se hai sbagliato (magari per stanchezza o forse solo ti ricoradavi male) ma non finisce il mondo; volevo solo far sapere a chi leggesse l’articolo che NON è basato su Linux ma su BSD o derivati (non ricordo bene, credo FreeBSD).

    Daniele

    Daniele · 25 Febbraio 2014 alle 14:58

    Ciao Lorenzo,
    In realtà OS X è il risultato di “varie” esperienze, per questo si tende a semplificare dicendo che è basato su “Linux” altrimenti si dovrebbe fare la lista partendo da BSD a NextStep OS o altro ancora.
    🙂

    A presto!

LORENZO "LOLLO" SPADONI · 28 Febbraio 2014 alle 16:16

Mac OS X usa come kernel XNU (FreeBSD+Mach kernel) comunque neXTStep (ricordiamo che è stato creato da Steve Jobs) è basato su BSD.

    LORENZO "LOLLO" SPADONI · 28 Febbraio 2014 alle 16:30

    E il Mach kernel non era stato creato da steve sviluppato ma dalla Carnegie Mellon University, principalmente da Richard Rashid il quale lavorava alla
    Microsoft e si fece assumere alla Apple con il kernel sviluppato da lui e gli altri.
    Lì lavoro, il kernel si unì con FreeBSD.
    Ecco XNU!

LORENZO "LOLLO" SPADONI · 28 Febbraio 2014 alle 16:31

LINUX NON CENTRA NIENTEE!!!!

pescenaufrago · 17 Aprile 2014 alle 12:00

Forse ha scritto Linux avendo in mente Unix. Càpita.

LORENZO "LOLLO" SPADONI · 24 Giugno 2014 alle 14:13

Guarda! Nemmeno me ne ero accorto! Sarebbe utile per chi usa DtDNS o DynDNS disabilitare il directory listing di Apache.
Hello! 🙂

Cico · 6 Ottobre 2014 alle 10:19

Ciao e’ stato molto d’aiuto questo tuo post, volevo chiederti se fosse possibile dopo aver ricreato un tema di wordpress in mamp ,causa spazio dominio gia occupato, farlo visualizzare a cliente tramite altro computer?

    Daniele

    Daniele · 6 Ottobre 2014 alle 15:00

    Ben felice che il post ti sia stato di aiuto 🙂

    Provo a dare una risposta alla tua domanda:

    1) Puoi acquistare la versione Pro di MAMP e configurare il Dynamic DNS

    2) Se hai un portatile, puoi mostrare il tema al cliente presso la sua sede 🙂

    A presto!

Beatrice · 17 Ottobre 2014 alle 17:34

Ciao
ho seguito tutta la procedura ma nessuno dei browser mi trova il server localhost (ho provato sia http://localhost sia localhost:8888
(uso mac)
Come posso capire come risolvere il problema???
Grazie mille

    Daniele

    Daniele · 20 Ottobre 2014 alle 8:05

    Prova ad usare il pulsante “Apri la pagina iniziale” dal pannello iniziale di MAMP. Hai provato con l’indirizzo IP? Potrebbe esserci un errore nell’installazione di MAMP. Hai verificato che siano avviati Apache e MySQL?

    A presto!

Matteo · 24 Novembre 2014 alle 15:24

Ciao complimenti per l’articolo molto ben fatto.
Purtroppo per me l’aho trova dopo aver prima installato MAMP e provato a dettare tutto da solo.
Il mio problema è questo:
Ho cancellato MAMP e MAMP PRO dopo aver fatto delle prove non andate a buon fine, l’ho installato di nuovo ma quando lo avvio mi dice “Errore Apacche non può essere avviato perché porta 8888 è in uso da qualche altro software.” e la pagina webstart non è avviabile (rimane grigia).
Ho combinato qualcosa di grave?
Grazie!

    Daniele

    Daniele · 25 Novembre 2014 alle 9:58

    Salve Matteo,

    Grazie per i complimenti, felice di esserti stato di aiuto! 🙂

    Non so cosa hai combinato, ma prova a chiudere MAMP via terminale:

    cd /Applications/MAMP/bin

    ./stop.sh

    A presto!

Federica · 16 Dicembre 2014 alle 16:59

Ciao Daniele,
se ti è possibile potresti dare qualche dritta su come utilizzare Dynamic DNS (ad esempio con dnsomatic) per rendere raggiungibile il sito locale anche da fuori?
Grazie mille!

    Daniele

    Daniele · 30 Dicembre 2014 alle 9:48

    Ciao Federica,
    Scusa il ritardo, come al solito poco tempo e troppi impegni.
    Non uso sistemi come Dns-O-Matic, le rare volte in cui ho bisogno di mostrare il sito esternamente uso il NAS o il più pratico spazio web.

    A presto!

simone · 26 Marzo 2015 alle 21:45

Ciao Daniele, sto cercando di spostare un sito in wordpress con relativo database da un sistema windows con wamp a un mac con mamp, da locale a locale.
Ho un problema nel momento dell’importazione del database che restituisce un errore e si blocca.
La stessa procedura l’ho già fatta tra due pc da windows/wamp a windows/wamp andando a buon fine.
Sai se ci sono incompatibilità tra wamp e mamp? CI sono accortezze particolari nell’esportazione e importazione di database tra win e mac? Grazie mille

    Daniele

    Daniele · 30 Marzo 2015 alle 15:47

    Ciao,

    Nessuna incompatibilità tra Wamp e Mamp. Prova a vedere se ci sono differenze tra le versioni di MySQL. Esporta ed di seguito importa. Sarebbe interessante sapere che tipo di errore ti compare a video.

    A presto.

fabrizio · 17 Settembre 2015 alle 10:37

hai mai avuto problemi di scrittura del file etc/hosts? quando configuro il server virtuale e provo a avviare MAMP mi dà errore dicendo che non può scrivere questo file, eppure ho installato MAMP con l’unico account che ho sulla macchina che è admin. grazie

    Daniele

    Daniele · 8 Ottobre 2015 alle 14:43

    Ciao, scusa il ritardo. Non ho mai avuto problemi sia con utente singolo che più utenti. Prova a mandarmi il testo dell’errore.
    A presto!

Francesco d'Elia · 10 Ottobre 2015 alle 13:17

A me MAMP ha sempre funzionato perfettamente, l’unica cosa è che da quando ho aggiornato da Snow Leopard a Mavericks l’interfaccia è improvvisamente diventata in francese e non riesco a venirne a capo perché non trovo nulla in merito.. Qualcuno ha idee..? Grazie

    Daniele

    Daniele · 13 Ottobre 2015 alle 12:03

    Ciao,

    non mi è mai capitato. C’è un metodo veloce e poco ortodosso per avere MAMP in italiano:

    1) MAMP “spento”, fai click destro sull’eseguibile di MAMP, > Mostra contenuto pacchetto
    2) Entra nella cartella Resources
    3) Elimina i pacchetti delle localizzazioni (Lingua.lproj) lasciando solo ciò che ti interessa
    4) Chiudi e riavvia MAMP

    Mi raccomando prima di fare questa operazione fai un backup dei dati.

    A presto!

    Francesco d'Elia · 13 Ottobre 2015 alle 13:54

    Grazie.. Ho omesso di dire che è MAMP PRO, la traduzione italiana non c’è,in ogni caso è bastato rinominare la cartella francese ed ora almeno è in inglese..:-)

      Daniele

      Daniele · 14 Ottobre 2015 alle 13:41

      Bene, perfetto.
      A presto!

Stefania · 30 Aprile 2016 alle 8:19

Buongiorno, sono alle prime armi con php e mysql. Ho installato mamp e quando scrivo un script in php la pagina web viene visualizzata correttamente. Quando scrivo la connessione a mysql con lo script di php , $link = @mysql_connect(‘localhost’,’root’,’root’) …e provo a caricare la pagina, mi dà l’errore 500. Qualcuno mi ha suggerito di usare mysql workbench, ma non capisco perché debba installare workbench se ho già mysql in mamp. Inoltre quando provo a creare un database o una tabella in phpMysql di mamp, tutto funziona perfettamente. Le tabelle vengono create e salvate. Ma ho un problema di connessione al database. Ho windows 10.

    Daniele

    Daniele · 29 Maggio 2016 alle 16:39

    Salve,

    Scusa per il ritardo, oggi ho fatto manutenzione al blog e al sito e mi sono accorto del tuo messaggio.
    premetto che non conosco molto Windows 10, ma provo ad aiutarti sperando che tu abbia risolto.

    Errore 500 potrebbe dipendere dai permessi non corretti di una cartella o di un file.

    Se non ricordo male MySQL Workbench serve per fare il “design” delle tabelle e non a risolvere il tuo problema.

    Prova a fare la connessione al database non in modalità “silente”, e se possibile aggiorna il codice: http://php.net/manual/en/mysqli.quickstart.dual-interface.php

    A presto!

Massimo · 15 Gennaio 2017 alle 9:52

Cia. Ho installato XAMPP e configurato Prestashop in locale. Fin qui tutto bene. Ora siccome devo migrare entro febbraio da cloud a soluzione diversa, una di questa è quella di fare una copia di backup e poi fare restore appunto in locale. Attualmente il mio hosting linux è netsoons dove ho appunto acquistato dominio e hosting linux senza Mysql poiché lavorando in cloud non ne avevo bisogno. La domanda è questa:
quando avrò di nuovo il mio sito completo in locale posso dire, così come facevo prima, a netsoons di puntare ai DNS di myphp in modo da vedere in remoto il mio sito senza dover acquistare necessariamente Mysql su netsoons? e se si dove li trovo poiché non riesco a capire dove sono?
Grazie

    Daniele

    Daniele · 24 Gennaio 2017 alle 8:22

    Ciao,
    Scusa il ritardo nella risposta.

    La soluzione migliore è contattare netsoons per avere le risposte esatte.

    A presto!

Antonio Arcano · 26 Giugno 2017 alle 10:04

Salve ho installato Mamp e WordPress, fin qui tutto ok. Adesso sto cercando di creare una intranet e mi serve ultimo passaggio, come faccio a rendere visibile e accessibile per gli editor come ruolo da altri pc o mac della rete locale.

Potete darmi una mano su come configurare i parametri in tal senso. Provo a digitare l’IP della macchina dove risiede il sito da un altro pc o mac con relativa directory, ma purtroppo non mi visualizza nulla.

alice · 28 Agosto 2017 alle 23:08

Ciao ragazzi spero che possiate aiutarmi..ho installato mamp con porta 9001, stavo creando il mio sito su word press ed a un certo punto il computer si spegne. quando lo riapro mamp non funziona più e mi dice -Apache non può essere avviato perché porta 9001 è in uso da qualche altro software- di conseguenza non riesco nemmeno ad accedere a word press.

    Daniele

    Daniele · 29 Agosto 2017 alle 22:02

    Ciao,

    Prova a chiudere tutti i servizi httpd. Da terminale: sudo killall -9 httpd

    A presto!

Stampare div uno sotto l'altro come nei forum - Pagina 14 · 22 Novembre 2012 alle 16:12

[…] Ho trovato questo interessante sito http://127.0.0.1/thestar_2018_blog/web-serve…10-8-con-mamp/ ma per me sono tutte cose nuove…se tu passasi a Mac ti dimentichi di windows Rispondi […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti piace questo blog? Condividilo!